Biblioteca

La biblioteca dell’Archivio di Stato di Mantova è a uso interno dell’Istituto ed è disponibile per gli studiosi che frequentano la sala studio. Non è consentito il prestito esterno.
Il suo attuale patrimonio è costituito da oltre 20 mila volumi, circa 100 testate di riviste e periodici e oltre 6300 opuscoli, inerenti tematiche storiche e archivistiche.
Sono presenti dizionari ed enciclopedie. Particolarmente ricco è il patrimonio di testi relativi alla storia mantovana, anche grazie all'obbligo di consegnare copia delle pubblicazioni eventualmente realizzate da parte dei frequentatori della Sala di Studio dell'Archivio.
Una parte considerevole del patrimonio bibliografico riguarda la storia delle istituzioni, l’Archivistica, la Paleografia e la Diplomatica, le scienze ausiliarie della storia (a supporto dell’attività della Scuola).

La biblioteca comprende infine circa 300 tesi di laurea depositate dal 1946 in poi.

La catalogazione informatizzata è in fase d'implementazione; per le acquisizioni precedenti al 1992, non ancora catalogate, è disponibile lo schedario cartaceo per autore e per soggetto.
La consultazione del materiale bibliografico avviene in sala di studio, per un numero consentito di sei pezzi al giorno.

L ’Archivio di Stato di Mantova pubblica la Collana “Strumenti e fonti”, diretta da Daniela Ferrari (atti di seminari e giornate di studio, inventari d’archivio, repertori, edizioni di fonti). Anche questi volumi, se disponibili, fanno parte di un elenco di pubblicazioni che possono essere richieste da enti e istituzioni culturali a titolo di scambio.